Dispareunia

Disturbo doloroso che compare sia nelle donne sia negli uomini
Autori: Dott.ssa Roberta Giangrande, Dott. M. Manenti, Dott. ssa M. Tagliabue, Dott. P. M. Vaccari

La manifestazione fondamentale della dispareunia è un dolore genitale associato al rapporto sessuale. Sebbene si presenti più comunemente durante la penetrazione, essa può anche insorgere prima o dopo il rapporto. Il disturbo può verificarsi sia nei maschi, sia nelle femmine.

Leggi tutto...

Eiaculazione precoce

Un disturbo frequente ma facilmente risolvibile coi farmaci o attraverso una terapia mansionale di coppia
Autori: Dott.ssa Roberta Giangrande, Dott. M. Manenti, Dott. ssa M. Tagliabue, Dott. P. M. Vaccari

La caratteristica fondamentale dell'eiaculazione precoce è il raggiungimento dell'orgasmo ed eiacualzione a seguito di una minima stimolazione sessuale, prima, durante, o subito dopo la penetrazione, e prima che il soggetto lo desideri.

Leggi tutto...

Breve guida alla valutazione dei problemi sessuali dei disabili: ho bisogno di una visita?

Le cause di esordio di difficoltà nel comportamento sessuale possono diverse cause.
Autori: Dott.ssa Roberta Giangrande, Dott. M. Manenti, Dott. ssa M. Tagliabue, Dott. P. M. Vaccari

La seguente valutazione deve essere fatta naturalmente dal medico che, in base all'indagine, orienterà il paziente dallo specialista più appropriato, tenendo conto che in una diagnosi dei disturbi sessuali è sempre consigliata una visita con un'équipe multidisciplinare, composta da medici specialisti come andrologi, endocrinologi, urologi e neurologi, se necessario, e psicologi specializzati in sessuologia.

Leggi tutto...

La malattia di La Peyronie

Eziologia, fisiopatologia e caratteristiche cliniche della malattia
Autori: Dott.ssa Roberta Giangrande, Dott. M. Manenti, Dott. ssa M. Tagliabue, Dott. P. M. Vaccari

La malattia di La Peyronie è caratterizzata dalla formazione di placche fibrotiche all'interno della tunica albuginea del pene. Questo processo spesso induce dolore e curvatura del pene durante l'erezione. Questa malattia può essere associata ad altre patologie quali la Dupuytren, la timpanosclerosi e l'ispessimento della fascia plantare (Ledderhose). È stato stimato che l'incidenza della malattia di La Peyronie è dello 0.4-1.0 % della popolazione maschile di età compresa fra i 40 e i 60 anni, anche se può manifestarsi in tutte le fasce di età, anche negli adolescenti.

Leggi tutto...

Il varicocele

Patologia assai frequente strettamente correlata all’infertilità maschile
Autori: Dott.ssa Roberta Giangrande, Dott. M. Manenti, Dott. ssa M. Tagliabue, Dott. P. M. Vaccari

Il varicocele è caratterizzato dalla presenza di vene varicose dilatate a livello della parte superiore della borsa scrotale. 
È conseguenza di una alterata funzione della vena spermatica che di solito favorisce il deflusso di sangue venoso, povero di ossigeno e ricco di scorie, dal testicolo verso il cuore. I testicoli sono posizionati nelle borse scrotali all’esterno del corpo perché la produzione di spermatozoi (spermatogenesi) avviene meglio a una temperatura di qualche grado inferiore (34-35°C) rispetto a quella del corpo umano. 
Negli uomini con varicocele il sangue venoso ristagna nelle varici a livello della borsa scrotale e vi determina un significativo aumento della temperatura (36,5-37°C) con conseguente alterazione della spermatogenesi.

Leggi tutto...