Roberta Giangrande

Roberta Giangrande

psicologa clinica, sessuologa, analista junghiana

Studio delle erezioni con stimolazione sessuale visiva

Diagnosi strumentale: quali sono gli esami e come si eseguono
Autori: Dott.ssa Roberta Giangrande, Dott. M. Manenti, Dott. ssa M. Tagliabue, Dott. P. M. Vaccari

È utile per studiare l’attività erettile peniena. Nonostante questo test possa sembrare più fisiologico rispetto allo studio delle erezioni notturne, è meno utilizzato in quanto lo stato d’ansia che può innescare può inibire la comparsa di erezioni.

 Come si esegue
Viene registrata attraverso l'uso del Rigiscan l’attività erettile durante la visione di filmati erotici, opportunamente scelti dopo un colloquio del paziente con lo psicosessuologo.